Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Corso Brescia

Prima prova a rapinare due clienti di un bar di Torino Barriera Milano poi un gruppo di ragazzini: ma alla fine viene arrestato

Ha sgambettato una delle vittime

Doveva per forza di cose rapinare qualcuno, domenica pomeriggio, 5 settembre 2021. E così, un marocchino di 33 anni, irregolare in Italia, ha deciso di avvicinarsi ad un bar di corso Brescia a Torino, prendendo di mira due persone intente a bersi un caffé. 

Prima ha provato a far inciampare uno dei due avventori con uno sgambetto, senza però riuscire nell'intento di rubargli una collana. Poi si è concentrato sull'amico, provando a prendergli il telefonino dalla tasca posteriore dei jeans.

Alla reazione della vittima, il rapinatore ha iniziato a correre, decidendo di inseguire dei ragazzini su corso Palermo. Ma per lui la domenica è finita con le manette ai polsi, visto che gli agenti della Squadra Volante del commissariato Barriera Milano - chiamati dalla titolare del bar e dagli stessi avventori - sono riusciti a braccarlo.

Durante il controllo è emerso come il rapinatore fosse senza documenti, fornendo agli agenti generalità diverse rispetto a quelle date in occasione di precedenti controlli.

E così è stato arrestato per tentata rapina e false dichiarazioni sull’identità personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima prova a rapinare due clienti di un bar di Torino Barriera Milano poi un gruppo di ragazzini: ma alla fine viene arrestato

TorinoToday è in caricamento