Pugni in testa e spray urticante agli occhi, pur di rubarle il cellulare

Un arresto

Immagine di repertorio

L'hanno presa alle spalle, afferrandola per i capelli, prima di colpirla con una serie di pugni, in particolar modo in testa. E, dopo averle spruzzato lo spray urticante, l'hanno derubata del cellulare, si sono dati alla fuga.

E' quanto successo mercoledì scorso, 17 giugno 2020, attorno all'una di notte, in via Stampini.

La donna, dopo essere stata derubata, ha iniziato a sbracciarsi e a gesticolare, sperando che qualche automobilista si fermasse per prestarle soccorso.

Fino a quando non è passata una pattuglia della Squadra Volante. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima, gli agenti sono riusciti a rintracciare uno dei due soggetti, un romeno di 42 anni, che si era nascosto sotto un furgone in via Beato Angelico.

L’uomo è stato così arrestato per rapina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Calo glicemico, come riconoscerlo e come intervenire

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento