rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Rebaudengo / Corso Vercelli

Licenziato, prova a derubare il titolare ed estorce soldi al padre: arrestato

Era troppo scontroso con i clienti

Lo aveva messo da parte, non facendolo più lavorare nella sua macelleria, in corso Vercelli.

Il motivo? Era troppo scontroso con la clientela. E così, un 42enne marocchino ha deciso di ribellarsi alla decisione del suo titolare, iniziando a minacciarlo.

Sabato sera, 29 giugno 2019, è tornato nel negozio passando dal retro, portando via l'incasso. Ma il titolare, vedendo la scena, ha provato ad evitare il peggio, ma di tutta risposta l'ex dipendente gli ha tirato contro il registratore di cassa, evitandolo per pochi centimetri.

I rumori e le urla hanno attrattatto l'attenzione dei residenti, che hanno chiamato la polizia, arrestando lo straniero per tentata rapina ed estorsione.

Quest'ultima accusa è giunta dopo che il titolare ha ammesso come nei giorni precedenti suo padre era stato minacciato, con tanto di richieste di denaro, sempre dallo stesso 42enne, ottenendo 70 euro. 

Al 42enne è stato notificato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai due uomini - il padre del macellaio è titolare di un'altra attività commerciale - oltre che l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziato, prova a derubare il titolare ed estorce soldi al padre: arrestato

TorinoToday è in caricamento