Aggredita e derubata del cellulare: rapinatore arrestato grazie all'intervento del vigilante

Nel cuore della notte

Immagine di repertorio

Aggredita e derubata del cellulare, nel cuore della notte. E' quanto successo stanotte, giovedì 20 febbraio 2020, attorno alle 2.30, in via Belfiore a Torino, vicino a Porta Nuova.

Un uomo di nazionalità straniera si è avvicinato ad una donna, aggrendendola e derubandola di uno smartphone. Le urla della vittima sono state udite da un vigilante della Sicuritalia che si è gettato all'inseguimento del ladro, riuscendo a fermarlo a e consegnarlo agli agenti della polizia ferroviaria di Porta Nuova.

Nel frattempo, altri vigilantes sono arrivati in via Belfiore per prestare soccorso alla donna, rimasta a terra, dolorante a un braccio: è stata portata in ospedale per gli accertamenti del caso. Lo smartphone è stato riconsegnato intatto alla donna, mentre l'uomo è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento