Dopo il furto di talco, le rapine ai passanti: due arresti in una settimana

Vittime minacciate a più riprese

Immagine di repertorio

Solamente una settimana fa, era entrato in una farmacia di corso Martorelli e, approfittando di un momento di disattenzione da parte dei farmacisti - impegnati a servire altri clienti - era riuscito a razziare sei confezioni di talco, prima di fuggire.

Quel moldavo di 27 anni, arrestato poi poco dopo dalla polizia per furto, è tornato nuovamente in azione e, di conseguenza, alla ribalta delle cronache. 

Questa volta in corso Garibaldi, dove sabato sera, 11 aprile 2020, ha rapinato un uomo dopo averlo avvicinato e minacciato. 

Sulle prime, la vittima ha provato a opporre resistenza, ma il rapinatore lo ha nuovamente minacciato, portandolo a farsi consegnare alcune monete che aveva in tasca. Prima di darsi alla macchia.

Non contento, in via Barbaroux trova un'altra vittima, con lo stesso modus operandi. Ma una donna alla fermata dell’autobus, che ha assistito all’intera scena, chiama immediatamente il numero unico di emergenza "112".

Il 27enne, a quel punto, prova a fuggire ma viene fermato e arrestato dagli uomini della Volante per rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento