menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le armi sequestrate dalla polizia

Le armi sequestrate dalla polizia

Percorre il corso a bassa velocità. I poliziotti gli sequestrano una pistola e un coltello: arrestato

Anche senza patente e assicurazione

Stava percorrendo corso Francia a bassissima velocità. Fermandosi più volte e per brevi periodi di tempo in corrispondenza di alcune attività commerciali.

Una situazione che non è sfuggita agli agenti della Squadra Volante del commissariato San Paolo che, attorno alle 2 di notte di venerdì 14 febbraio, intimando l'alt al conducente.

Una volta fermata l'auto, gli agenti hanno proceduto al controllo del mezzo, condotto da un italiano di 34 anni, già noto alle forze dell'ordine. 

Durante il controllo, ecco spuntare da sotto il sedile un oggetto di colore scuro, simile al calcio di un’arma da sparo, recuperando un "cane armato” con caricatore inserito ma privo di munizionamento.

Nella tasca del giubbotto del 34enne è stato anche trovato un coltello a serramanico, prontamenente sequestrato alla pari dell'altra arma. Inevitabile, a quel punto, l'arresto per "porto illegale di arma da sparo". E' inoltre indagato in stato di libertà per ricettazione, visto che la pistola in suo possesso era frutto di un precedente furto. 

Ma i guai per lui non sono finiti qui: è stato trovato con senza assicurazione per l'auto e senza patente, revocata dalla polizia locale di Torino nel settembre del 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento