Cronaca San Salvario / Via Nizza, 3

Torino, "Se non mi date 2 euro vi rigo la macchina": arrestata parcheggiatrice abusiva

Vicino alla stazione ferroviaria

Il luogo dove è avvenuta la tentata estorsione

Il "lavoro" di parcheggiatore abusivo rimane sempre di moda. Ma sabato pomeriggio, 17 ottobre 2020, quei due fratelli ivoriani, che avevano parcheggiato la loro auto in via Nizza, vicino alla stazione di Porta Nuova, l'hanno vista davvero brutta.

Dopo aver spento il motore della loro vettura, essere usciti dalla macchina ed essere andati a pagare quanto dovuto per la sosta a pagamento, sono stati avvicinati da una donna, di nazionalità italiana, che chiedeva loro ulteriori 2 euro per la custodia del mezzo.

Al "no" del proprietario per l'obolo supplementare, la donna ha estratto dalla tasca un oggetto di metallo, iniziando a minacciare i due fratelli: "Se non mi date i soldi, vi rigo tutta la macchina", avrebbe gridato, come spiegato dalle due vittime agli agenti della polizia di Stato del commissariato Centro, intervenuti dopo la richiesta di aiuto. 

Davanti agli agenti, la donna si è rifiutata di fornire le proprie generalità ed ha impedito le operazioni relative al fotosegnalamento in Questura. Inevitabili le manette per "tentata estorsione" e "resistenza a pubblico ufficiale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, "Se non mi date 2 euro vi rigo la macchina": arrestata parcheggiatrice abusiva

TorinoToday è in caricamento