Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Barriera di Milano

Torino, ubriaco, telefona, minaccia e insulta la compagna: e lei chiama la polizia e lo fa arrestare

Non nuovo a episodi simili

Immagine di repertorio

E' riuscita ad uscire dall'appartamento, nel tardo pomeriggio di martedì 5 gennaio 2021, e a chiamare la polizia. Questo dopo l'aggressione da parte del compagno, un romeno di 49 anni.

La donna, dopo essere scappata, è stata poi soccorsa dagli agenti del commissariato Barriera Milano. Ai quali racconta come poche ore prima fosse scoppiata una discussione tra lei e il compagno, dovuta all’abuso di sostanze alcoliche da parte di quest’ultimo.

E durante la sua uscita, per delle commissioni, il 49enne l'aveva ripetutamente chiamata, ponendole sempre la stessa domanda: "dove sei?".

Una volta tornata a casa, però, nessuna traccia dell'uomo: era uscito per andare a bere. Nonostante l'assenza, l'uomo ha continuato a chiamarla. Tornato a casa completamente ubriaco, ha iniziato a minacciarla e insultarla, provando persino a spingerla dalla scala sulla quale si trovava per appendere delle tende.

E così sono scattate le manette ai polsi per "maltrattamenti". La donna, negli uffici del commissariato, in via Botticelli, ha raccontato come in passato fosse stata seguita dal compagno, così come fosse stata obbligata a fare delle videochiamate che certificassero dove si trovasse o, ancora, delle minacce e delle aggressioni subite. In un caso, la donna ha chiamato la polizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, ubriaco, telefona, minaccia e insulta la compagna: e lei chiama la polizia e lo fa arrestare

TorinoToday è in caricamento