Con una scusa si fa aprire la porta di casa dai figli, per minacciare la ex moglie

Arrestato dalla polizia

Immagine di repertorio

Sempre ubriaco e sempre molesto. Sia nei confronti dell'ex moglie sia nei riguardi dei bambini. 

Giovedì scorso, 25 luglio 2019, quella donna - di nazionalità romena - ha deciso di farsi coraggio e di chiedere aiuto, dopo che per l'ennesima volta il suo ex aveva provato ad entrare nella nuova abitazione.

E questa volta, con uno stratagemma, l’uomo era riuscito a farsi aprire la porta dell’appartamento da uno dei bambini, in Barriera di Milano.

Una volta entrato, ha iniziato a minacciare l’ex moglie. Spaventata, soprattutto per i piccoli, la donna è scesa in strada, chiedendo aiuto a dei vicini. Con questi ultimi che hanno ontattato le forze dell’ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini della Squadra Volante del commissariato Barriera di Milano - che poche ore prima erano riusciti ad arrestare un uomo ubriaco che picchiava e minacciava la moglie perché quest'ultima non voleva avere rapporti sessuali - sono riusciti a mettere le manette ai polsi dell'uomo, anche lui di nazionalità romena, per maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento