rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Mirafiori Nord

Si rifiuta di avere un rapporto sessuale con il marito perché ubriaco: picchiata e minacciata

Costretta a rifugiarsi dalla vicina

Si era rifiutata di avere un rapporto sessuale con il marito, con quest'ultimo che, dopo aver dato in escandescenza, l'ha picchiata e minacciata di morte.

E' successo lo scorso giovedì, 25 luglio 2019, attorno all'ora di pranzo, nel quartiere di Mirafiori. E' stata proprio la vittima, una donna di nazionalità romena, a richiedere l'intervento della polizia per segnalare l'aggressione da parte del marito, in palese stato di ubriachezza.

La donna era persino stata costretta a rifugiarsi da una vicina per evitare guai e sfuggire alle percosse. 

Gli agenti della Squadra Volanti della questura hanno arrestato il marito, anche lui romeno, per lesioni e maltrattamenti in famiglia.

La moglie, portata in ospedale per gli accertamenti clinici del caso, è stata dimessa con una prognosi di 20 giorni per le varie contusioni riportate. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rifiuta di avere un rapporto sessuale con il marito perché ubriaco: picchiata e minacciata

TorinoToday è in caricamento