rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Parella

Trattiene per un braccio la ex per non farla fuggire. Sotto gli occhi della figlia: arrestato

Da un poliziotto in borghese

Una donna, con una bambina in braccio. Che urla e piange. E poi un uomo, che la tiene con forza per un braccio, per evitare che possa fuggire.

E' la scena vista domenica mattina, 17 maggio 2020, da un sostituto commissario della Polizia di Stato nel rione di Parella. 

Con tempestività, il poliziotto chiama rinforzi e nel frattempo interviene per permettere alla donna di scappare nuovamente dalle grinfie dell'uomo, un cittadino peruviano: verrà arrestato per "maltrattamenti in famiglia" e "lesioni".

Una volta arrestato, la donna ha raccontato come il suo ex non abbia mai accettato la fine della storia e come, poco prima, come sia stata colpita da un ombrello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trattiene per un braccio la ex per non farla fuggire. Sotto gli occhi della figlia: arrestato

TorinoToday è in caricamento