Da anni veniva picchiata dal figlio, sempre ubriaco: la salvano carabinieri e vicini di casa

Fermata al mercato per via dei lividi sul viso

I carabinieri a Cesana Torinese

Quando l'hanno vista passare, tra i banchi del mercato rionale di Cesana, qualche giorno fa, i carabinieri della stazione cittadina l'hanno subito fermata.

Non perché avesse commesso qualche reato, bensì perché aveva il volto pieno di lividi. E così i militari hanno chiesto a quella donna, di 85 anni, del perchè fosse ridotta così.

“Sono caduta in bagno”, la risposta fornita. Risposta che non ha convinto i carabinieri, che hanno così deciso di fare degli accertamenti, sentendo anche i vicini di casa. E la verità è emersa in poche ore: la donna veniva picchiata, spesso e volentieri, dal figlio di 45 anni, che viveva con lei.

Figlio già noto alle forze dell'ordine, già arrestato nel 2013 per maltrattamenti e con problemi di alcolismo.

Nella giornata di ieri, venerdì 6 dicembre 2019, i vicini di casa della signora hanno sentito urla e rumori strani. E così hanno deciso di chiamare i carabinieri, che hanno potuto così arrestare, in flagranza di reato, il figlio.

Poco prima, in stato di palese ubriachezza, aveva nuovamente picchiato l'anziana madre, oltre a sputarle addosso e schiaffeggiarla.

Alla vista dei carabinieri, la donna è riuscita finalmente a dire tutta la verità e confessare che anche quei vecchi lividi erano frutto delle violenze del proprio figlio.

“Questa situazione di maltrattamenti va avanti da parecchi anni. Vi  ho raccontato che ero caduta in bagno perché mio figlio senza di me non avrebbe avuto nessun sostentamento. Adesso preferisco dire la verità, perché temo per la mia incolumità. Spero che mio figlio possa ricevere le cure necessarie per guarire dall’alcolismo”, ha detto la donna ai militari.  

L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed ora si trova in carcere a Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento