rotate-mobile
Cronaca Regio Parco

Con il volto tumefatto dopo l'ennesimo litigio, riesce a fuggire dal compagno violento

Arrestato poi dai carabinieri

L'hanno trovata in strada, con il volto tumefatto e gli occhi pieni di lacrime. E i carabinieri della stazione Torino Regio Parco, impegnati nei controlli nell'omonimo rione, si sono subito fermati per prestare i primi soccorsi e per capire cosa fosse successo.

E la donna, di 49 anni, ha spiegato come sia stato il compagno a picchiarla, al culmine di una lite. E come lei sia fuggita, disperata, in strada per evitare che la situazione peggiorasse ulteriormente. 

I militari sono entrati nell'appartamento, trovando ancora l'uomo, subito arrestato: si tratta di un italiano di 54 anni. 

Stante il racconto della donna - poi dimessa dall'ospedale con una prognosi di 21 giorni - i maltrattamenti andavano avanti da anni, spesso davanti al figlio minorenne.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il volto tumefatto dopo l'ennesimo litigio, riesce a fuggire dal compagno violento

TorinoToday è in caricamento