La pedina fino al negozio dove lavora e la minaccia: arrestato dalla polizia

Per maltrattamenti in famiglia

Immagine di repertorio

Nonostante il divieto del tribunale di avvicinarsi alla sua ex, mercoledì scorso, 2 ottobre 2019, quel 57enne italiano l'ha seguita fino in centro a Torino, pedinandola senza darle tregua per diverse ore.

Ed è arrivato persino sul luogo di lavoro della donna. Guardandola, molestandola e persino minacciandola. Tutto perché voleva ancora una opportunità di dialogo, per parlare della fine della loro storia d'amore. Storia finita per le continue minacce e per i continui atteggiamenti di violenza, che avevano portato la donna a denunciare tutto alle forze dell'ordine.

E anche in questo caso, grazie ad un'amica con la quale era in contatto, è riuscita a far arrivare gli agenti della Squadra Volante, con due pattuglie.

E per il 57enne sono scattate le manette per maltrattamenti in famiglia. Ed è stato anche denunciato per "violazione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati" dalla ex.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento