Torino, sale sul treno, ruba una valigia e scende: il poliziotto si ricorda che era senza bagaglio e lo arresta

Sul treno in partenza per la Francia

Immagine di repertorio

E' salito a bordo del treno Tgv Torino-Lione, in partenza in quei minuti alla volta della Francia, per poi scendere qualche istante dopo. Con una valigia al seguito. Nascondendosi dietro ad una colonna alla vista della polizia. 

Perché quel ladro 23enne, straniero, ha dovuto fare i conti con la memoria di ferro degli agenti della polizia ferroviaria in servizio a Porta Susa, che poco prima lo aveva visto girovagare per la stazione. Ovviamente senza bagaglio. 

Una volta raggiunto, è stato fermato e arrestato per furto aggravato: la valigia è stata poi riconsegnata al legittimo proprietario. 

Successivi accertamenti hanno permesso di scoprire come il 23enne fosse in Italia senza fissa dimora e irregolare, oltre che gravato da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, in materia di sostanze stupefacenti e colpito da avviso orale del questore di Alessandria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento