Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Parella / Corso Monte Grappa, 81

L'allarme anti intrusione lo tradisce: la municipale arresta il ladro di tablet e pc nelle scuole di Torino

Aveva anche rubato in un bar, usando un tombino in ghisa

Nell'ultimo periodo, le scuole di mezza Torino erano finite nel mirino dei ladri. Rubando di tutto, compresi pc e tablet per la didattica a distanza.

Ma al termine di una lunga indagine, gli agenti della polizia municipale hanno trovato il responsabile, arrestandolo: si tratta di un 46enne italiano, pluripregiudicato agli arresti domiciliari, in manette ora per furto aggravato. Si trova già nel carcere "Lorusso-Cutugno" delle Vallette. 

A tradirlo è stato, nella notte tra mercoledì 10 e giovedì 11 marzo 2021, l’allarme che ne ha segnalato l’intrusione all’interno della scuola elementare “Neil Armstrong” di corso Monte Grappa 81. Una pattuglia del Reparto Operativo Speciale lo ha sorpreso mentre provava a scavalcare la recinzione del plesso scolastico, nel tentativo di darsi alla fuga. 

Solo qualche settimana fa, era stato protagonista assieme ad altri complici - tra cui  la convivente che lo aspettava in auto - di un furto ai danni del bar Hollywood di Collegno, dove aveva demolito la vetrina con un tombino in ghisa. 

“E’ stato un lavoro lungo e meticoloso. Fatto di appostamenti notturni, di analisi delle denunce dei dirigenti scolastici e di tutti gli allarmi scattati, con una mappatura dettagliata delle zone oggetto dei furti che ha permesso di individuare i punti strategici dove andare a posizionarsi in caso di allarme diramato dalla centrale operativa”, commenta il comandante della Polizia Municipale della Città di Torino, Emiliano Bezzon.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme anti intrusione lo tradisce: la municipale arresta il ladro di tablet e pc nelle scuole di Torino

TorinoToday è in caricamento