rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Leinì / Via Torino, 208

Prova a smontare porte e finestre di un ex capannone industriale a Leini: arrestato

Dai carabinieri

Ha provato a smontare le porte e le finestre di un capannone industriale in disuso, quello della ex Revelli di via Torino a Leini.

In manette un albanese di 31 anni, arrestato dai carabinieri della stazione cittadina per tentato furto, nel pomeriggio di martedì 16 marzo 2021. 

I militari leinicesi, impegnati in una serie di controlli del territorio mirati al contenimento della diffusione del virus e per contrastare i reati predatori, hanno visto l’uomo aggirarsi nell’area esterna dell’azienda per poi intrufolarsi all’interno dell’ex ditta specializzata nel settore delle costruzioni meccaniche e recentemente venduta all’asta. 

Il ladro per entrare aveva dapprima scavalcato la cancellata esterna per poi forzare la porta d’ingresso con un piede di porco e, solo successivamente, aveva iniziato a smontare porte e finestre, con relative maniglie in ottone, e aveva accatastato la refurtiva in attesa di portarla via.

I carabinieri lo hanno braccato giusto in tempo: ora si trova in carcere, a Ivrea. Il materiale smontato è stato interamente recuperato e riconsegnato alla proprietà.

Leini arresto furti ex Revelli 16 3 21 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a smontare porte e finestre di un ex capannone industriale a Leini: arrestato

TorinoToday è in caricamento