Strappa la tracolla con i documenti del ladro: commessa riesce a farlo arrestare dopo il furto in negozio

Era stata spintonata dal malvivente

Immagine di repertorio

A tradirlo sono stati i documenti presenti nella tracolla. Quei documenti che hanno certificato come l'uomo fermato dalla Squadra Volante dopo un inseguimento nella zona di via Rieti, nel pomeriggio di mercoledì 9 settembre 2020, fosse l'autore di un furto in negozio avvenuto poco prima.

L'uomo, 50enne, italiano, era entrato in quel negozio e, approfittando del fatto che la commessa fosse impegnata a servire un cliente, ha preso dagli scaffali dei prodotti per 200 euro. 

Appena oltrepassate le barriere antitaccheggio, ecco che il sistema di allarme si mette in azione e la commessa capisce di essere stata derubata. La donna, a questo punto, invita l’uomo a pagare quanto prelevato ma per tutta risposta viene spintonata. Ma lei non si fa intimorire e riesce a strappargli la famosa tracolla.

Il ladro prova a darsi alla macchia, ma viene intercettato mentre cerca di nascondersi in uno stabile. L'uomo è stato arrestato per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento