Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Castello

Torino, aspettava che si distraessero per derubarle del cellulare: due vittime in pochi minuti

Arrestato dalla polizia

Persone distratte, intente a parlare al telefono. Erano queste le vittime preferite di un 20enne marocchino, arrestato per tentato furto continuato. 

Il giovane, qualche giorno fa, ha approfittato del fatto che una donna fosse al telefono per sfilarle un altro cellulare che custodiva nella tasca anteriore dello zainetto che portava sulle spalle.

La vittima si è accorta del furto e ha iniziato ad urlare. Gli agenti delle volanti, già nella zona di via Pietro Micca, hanno inziato a inseguire il ladro, fermandolo in via Stampatori. 

Durante la perquisizione, sono stati trovati più cellulari nelle sue tasche. E se uno è stato riconsegnato alla donna derubata poco prima. Un altro è stato riconsegnato ad una donna che era stata derubata in piazza Castello: dopo essersi accorta del furto la donna aveva provato a chiamare con insistenza il suo numero dal telefono cellulare che utilizzava per lavoro quando, dopo diversi tentativi, ha risposto alla chiamata un poliziotto che le diceva appunto che avevano trovato il suo smartphone. 

Il giovane è anche irregolare sul territorio nazionale ed è stato anche denunciato per inottemperanza ad un ordine di espulsione notificatogli a dicembre scorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, aspettava che si distraessero per derubarle del cellulare: due vittime in pochi minuti

TorinoToday è in caricamento