Cronaca Barriera di Milano / Via Alessandro Scarlatti

Torino, prova a rubare una bici ma fa rumore e sveglia il proprietario: arrestato

Poche ore dopo essere uscito dal carcere

Immagine di repertorio

Quel ladro di biciclette aveva pensato praticamente a tutto, la scorsa tra mercoledì 13 e giovedì 14 gennaio 2021, quando è entrato nel cortile di quel palazzo di via Scarlatti a Torino.

Salvo al fatto che il proprietario di quella bicicletta avesse il sonno leggero. E che proprio i rumori prodotti dal ladro lo abbiano svegliato, portandolo a prendere una torcia e ad avvicinarsi al cortile del palazzo.

Dopo aver chiesto al ladro cosa stesse facendo, il condomino è stato aggredito dal "topo delle due ruote", facendolo cadere a terra. 

Nel frattempo, ecco arrivare gli agenti del commissariato Centro, chiamati dal proprietario di quella bicicletta. Il ladro, un 32enne marocchino con numerosi precedenti di polizia, era uscito dal carcere proprio la mattina del 13 gennaio 2021: era finito in cella per via di un furto commesso due giorni prima. 

E le manette sono state nuovamente messe ai suoi polsi, questa volta con l'accusa di "tentata rapina impropria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, prova a rubare una bici ma fa rumore e sveglia il proprietario: arrestato

TorinoToday è in caricamento