Grazie alle telecamere di videosorveglianza il ladro d'auto finisce in manette

Trovato con un coltellino e un anti epilettico

Immagine di repertorio

Giovedì notte, 19 marzo 2020, un uomo con il volto parzialmente travisato, ha rubato all'interno di due auto in sosta parcheggiate in via San Secondo.

Una scena immortalata dalle telecamere di videosorveglianza presenti lungo la stessa via. Ed è proprio grazie all’analisi delle immagini registrate che gli agenti della polizia riescono a ricostruire l'identikit del "topo d'auto", riuscendo a individuarlo due giorni dopo, ovvero sabato 21 marzo 2020, in corso Unione Sovietica.

Nei guai è finito un 23enne marocchino, già noto per avere alcuni precedenti di polizia a carico. Una volta fermato, viene trovato in possesso di alcuni oggetti, che aveva rubato in precedenza a bordo di un'auto parcheggiata nelle vicinanze di un supermercato cittadino.

Durante la perquisizione, nel giubbotto viene trovato anche un coltellino e di diverse compresse di Rivotril, un farmaco antiepilettico che viene anche usato dai consumatori di droga.

Per tutti questi motivi, il 23enne è stato arrestato per "ricettazione" e "furto" e denunciato per la "violazione sugli stupefacenti" e per possesso del coltellino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Quarantena e fai da te: come tagliarsi (da sole/i) i capelli a casa

Torna su
TorinoToday è in caricamento