Cronaca Borgo Vittoria / Via Errico Giachino

Ladri in azione in panetteria, in un centro estetico e in un'abitazione tra Torino e Caselle: tre arresti

Un ladro si è ferito

Una parte della refurtiva recuperata dai carabinieri

I ladri continuano ad agire. In appartamento o in negozi, poco importa.

Nel corso delle ultime ore, sono tre quelli finiti in manette tra Torino e Caselle e arrestati dai carabinieri. 

Il primo in corso Giulio Cesare, nel quartiere Barriera Milano. Nei guai è finito un egiziano di 40 anni, pregiudicato, che in piena notte ha sfondato la vetrina di una panetteria cercando di asportare generi alimentari. L'uomo, dopo aver provato a fuggire, è stato fermato e portato in carcere dai militari del nucleo radiomobile. 

Sempre a Torino, ma in via Giachino, nel quartiere Borgo Vittoria, è un 34enne marocchino ad essere stato arrestato dopo aver tentato di rubare in un centro estetico. Anche in questo caso il pronto intervento dei militari della compagnia Torino Oltre Dora ha consentito di sorprenderlo ancora nell’esercizio commerciale, dove aveva già razziato due telefoni cellulari e un bracciale.

Il 34enne è stato portato all'ospedale Maria Vittoria perché si è procurato un taglio alla testa dopo aver infranto il vetro del negozio con un sasso.

Infine a Caselle, dove in manette è finito un 38enne di Leini, pizzicato a rubare in un appartamento di strada Caldano. L'uomo era assieme ad un complice quando è stato visto dai proprietari di casa, che giusto in quegli istanti stavano facendo ritorno a casa dopo aver fatto la spesa settimanale al supermercato. 

I due ladri sono stati notati mentre stavano uscendo dall'abitazione. Nonostante abbiano provato a fuggire, sono stati fermati dalle pattuglie dei carabinieri casellesi, nel frattempo avvertiti dai proprietari di casa. 

A seguito di perquisizione, è stata trovata l’intera refurtiva, ovvero sei orologi e vari monili in oro, prontamente restituiti ai legittimi proprietari. Addosso, inoltre, sono stati trovati gli oggetti utilizzati per scardinare le porte: sono stati sequestrati dai militari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in azione in panetteria, in un centro estetico e in un'abitazione tra Torino e Caselle: tre arresti

TorinoToday è in caricamento