Cronaca Barriera di Milano / Corso Palermo, 91

Uomo in carrozzina derubato dello zaino a Torino: ladra arrestata grazie ai neo "civich"

E a un ragazzo dal grande senso civico

Sono stati due neo agenti della polizia municipale, e un giovane nigeriano con grande senso civico, a permettere l'arresto di una donna che aveva appena derubato dello zaino un uomo in carrozzina.

I fatti sono accaduti nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 aprile 2022, attorno alle 18, in corso Palermo.

I neo "civich" a piedi, supportati da colleghi esperti del Comando Territoriale V, stavano pattugliando a piedi la zona di corso Palermo e corso Novara quando sono stati attirati dalle urla di un ragazzo di nazionalità nigeriana che, dopo aver assistito al borseggio ai danni di un uomo con una disabilità fisica, si era lanciato all’inseguimento dell’autrice del furto, riuscendo per un attimo anche a fermarla.

La donna, per evitare guai, ha gettato lo zaino ed ha provato nuovamente a fuggire. Ed è lì che sono intervenuti i giovani agenti, che l'hanno bloccata in corso Palermo, all'altezza del civico 91. 

In manette è finita una 31enne italiana, già nota per via dei suoi precedenti per "furto con destrezza" e "furto in abitazione". Per lei l'accusa è di "furto aggravato": ora si trova nelle camere di sicurezza del Commissariato di Polizia di Torino San Paolo in attesa del processo per direttissima.

Il giovane nigeriano, per il grande senso civico e coraggio dimostrati, sarà proposto per la premiazione di "comportamenti degni di nota" che si terrà a fine anno in occasione della festa del Corpo della Polizia Municipale di Torino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo in carrozzina derubato dello zaino a Torino: ladra arrestata grazie ai neo "civich"
TorinoToday è in caricamento