rotate-mobile
Cronaca Leinì / Via Volpiano

Il ladro fa rumore e i civich lo pizzicano mentre ruba nella scuola di Leini: arrestato

Processo per direttissima il 22 novembre

Gli agenti della polizia locale di Leini hanno arrestato un 36enne italiano sinti, pluripregiudicato, di Leini, per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella tarda serata di sabato 6 novembre, i civich, impegnati in un giro di perlustrazione del territorio, sono attratti da un forte rumore proveniente dalla scuola dell’infanzia “Villa Violante” di via Volpiano.

Di qui la decisione di effettuare una ispezione più approfondita della scuola, scoprendo come il cancello dell’asilo fosse aperto e, allo stesso tempo, anche una seconda porta.

Gli agenti capiscono come sia in atto un furto ed entrano all’interno della scuola, trovando due aule aperte e sottosopra. Ma anche un uomo che stava provando a fuggire con una borsa piena di oggetti, rubati poco prima. Tra cui una consolle videogioco completa. E anche un televisore, poi abbandonato. 

Il ladro, capito di essere nei guai, ha deciso di darsi alla macchia. Ma gli agenti sono riusciti a braccarlo e ad arrestarlo, nonostante il “topo da scuola” abbia ripetutamente provato a opporre resistenza, scalciando e spintonando i civich.

Ora si trova ai domiciliari in attesa della direttissima, prevista per il prossimo 22 novembre al tribunale di Ivrea.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro fa rumore e i civich lo pizzicano mentre ruba nella scuola di Leini: arrestato

TorinoToday è in caricamento