Torino, entra nel cuore della notte in panetteria e sradica il registratore di cassa

Arrestato dopo la fuga

Immagine di repertorio

E' entrato in quella panetteria di via Nizza nel cuore della notte di sabato, 31 ottobre 2020, dopo aver sollevato la saracinesca. 

Poi si è portato via il registratore di cassa, strappando tutti i fili, fuggendo via. Ma i rumori fatti hanno allertato i panettieri, impegnati a preparare il pane per il giorno dopo. 

Una volta chiamata la polizia, gli agenti si sono messi sulle tracce di quel ladro, trovato poco dopo tra corso Dante e via Saluzzo.

Alla vista degli agenti, l’uomo ha provato a disfarsi del registratore, gettandola contro un'auto in sosta. Tutto vano, però. Perchè i poliziotti riescono a braccarlo, arrestandolo per furto: si tratta di un 43enne italiano, residente a Torino. 

Il registratore è stato poi successivamente riconsegnato ai titolari della panetteria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento