Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Vittoria / Via Reiss Romoli

Torino, ruba un pc dalla ditta e lo nasconde sotto la camicia: ma la videosorveglianza lo stana

Arrestato dalla polizia

Il computer portatile che aveva appena rubato lo aveva nascosto sotto la camicia, nascosto ancora dal giubbotto invernale che indossava, viste le temperature dicembrine.

Ma tutto è stato vano, perché gli agenti del commissariato Centro, martedì pomeriggio, 8 dicembre 2020, lo hanno trovato durante la perquisizione, avvenuta dopo averlo fermato subito dopo il furto commesso in una ditta di via Reiss Romoli.

Nei guai è finito un tunisino di 41 anni, irregolare in Italia: a tradirlo è stato il sistema di videosorveglianza, che ha avvertito la proprietà della presenza indesiderata. 

L'uomo, da quanto ricostruito, era riuscito ad entrare nella ditta dopo aver forzato una porta secondaria.

Il 41enne tunisino è stato così arrestato per "furto aggravato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, ruba un pc dalla ditta e lo nasconde sotto la camicia: ma la videosorveglianza lo stana

TorinoToday è in caricamento