menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Entra nell'appartamento di una donna sola per rubare, ma fa rumore: cane e proprietaria la fanno fuggire

Arrestata dopo due mesi di indagini

Durante il periodo di lockdown, lo scorso 14 aprile 2020, era riuscita a introdursi nell'abitazione di una donna di 87 anni di Bussoleno. 

Una volta dentro, aveva iniziato a rovistare nelle stanze, razziando 200 euro. E facendo rumore. A tal punto che il cane della proprietaria ha iniziato ad abbaiare, costringendo la ladra a nascondersi dietro un’anta di un armadio della camera da letto.

La pensionata, a quel punto, ipotizzando ci fosse qualcosa di strano, inizia a cercare il cane e, di riflesso, trova anche la ladra. Iniziando a urlare, ha portato la malvivente alla fuga, attraverso i campi retrostanti la casa.

I carabinieri della Compagnia di Susa, intervenuti celermente dopo la chiamata della vittima, hanno iniziato subito le indagini di rito e, anche grazie alla dettagliata descrizione della pensionata, sono riusciti a risalire alla ladra, arrestata nella giornata di venerdì 19 giugno 2020 in esecuzione di un provvedimento cautelare in carcere per "furto aggravato ai danni di persona a minorata difesa".

Le indagini dei militari dell’Arma proseguono per verificare se la stessa abbia commesso furti analoghi in altre zone della Val Susa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento