Ruba dell'acciaio inox da un cantiere, ma un residente lo vede e lo fa arrestare

Dopo aver divelto la recinzione

Immagine di repertorio

Ha rubato 40 chili di acciaio inox dal cantiere di una impresa edile. Per questo motivo, un romeno di 34 anni è stato arrestato dalla polizia nel pomeriggio di mercoledì 22 aprile 2020.

L'uomo, dopo aver danneggiato la recinzione del cantiere di corso Toscana, ha rubato il materiale, caricandolo poi su un carretto trainato da una mountain bike.

E' stato l’inquilino di uno stabile accanto al cantiere a vedere tutta la scena e a chiamare il proprietario della ditta che, a sua volta, allerta immediatamente le forze dell’ordine.

La pattuglia della Squadra Volante riesce a intervenire giusto in tempo, mentre l'uomo spingeva il carretto pochi metri fuori dal cantiere. 

Se il materia è stato restituito al proprietario, per il 34enne è scattato l'arresto per "furto", oltre alla sanzione per violato le normative in vigore mirate al contenimento del rischio epidemiologico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento