Ruba accessori per il cellulare, li nasconde in uno zaino e paga solamente una coca-cola: arrestata

Ha subito ammesso il furto

Immagine di repertorio

Come comprare materiale tecnologico e pagarlo pochissimo? 

Si può fare come una 22enne italiana, che sabato scorso, 11 gennaio 2020, è entrata all'Ipercoop di via Livorno e si è diretta subito nella zona degli articoli tecnologici. Dove ha poi prelevato due cuffie per cellulare ed una pellicola protettiva per il telefonino.

Da un altro espositore, poi, ha preso uno zaino, nascondendo all’interno la merce. Credendo di non essere stata notata, la 22enne è entrata in un camerino, è rimasta all'interno cinque minuti, per poi uscire. Senza zaino. 

Poi ha preso una bottiglietta di Coca Cola e si è recata alle casse per pagare. Ma la vigilanza, subito dopo aver pagato, l'ha bloccata e portata negli uffici, in attesa dell'arrivo degli agenti della Squadra Volante.

Alla vista dei poliziotti, la ragazza ha confessato il furto, restituendo i prodotti, che avevano un valore di 50 euro. La giovane, che ha precedenti specifici per furto aggravato in concorso, e che è stata trovata in possesso di una forbice e di un paio di pinze - con le quali aveva tolto le placche antitaccheggio alle confezioni dei prodotti - è stata arrestata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento