rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Roma

Fa shopping tagliando le etichette di vestiti e giacche per non pagarle: arrestata dalla polizia

In tre distinti negozi

Aveva nascosto, dentro ad una borsa molto capiente, diversi capi d'abbigliamento per oltre 90 euro. Poi, come se nulla fosse, è andata verso le casse, pensando di farla franca.

E invece, sabato scorso, 27 luglio 2019, una donna ucraina di 56 anni è finita nei guai per colpa di una etichetta rimasta impigliata negli abiti. L'unica che non era stata correttamente tagliata dalla ladra. L'allarme è così scattato, con i vigilantes del negozio Ovs di via Roma che l'hanno bloccata, consegnandola agli agenti della polizia della Squadra Volante, che l'hanno arrestata per furto aggravato e denunciata per furto in trascorsa flagranza.

Questo perché durante la perquisizione sono stati trovati un paio di sandali e vestiti da donna rubati dal vicino negozio "Zara" ed una giacca presa invece da "Mango", per un valore complessivo di 130 euro.

La donna confermava di aver passato il pomeriggio a “far shopping” nei negozi sempre usando lo stesso modus operandi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa shopping tagliando le etichette di vestiti e giacche per non pagarle: arrestata dalla polizia

TorinoToday è in caricamento