Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Lingotto / Corso Traiano

Hashish e marijuana nascoste nelle giare in vetro: fratelli pusher finiscono in manette

Sequestrati soldi e telefonini

Immagine di repertorio

La droga, quei due fratelli di nazionalità albanese, di 29 e 23 anni, l'avevano nascosta in un posto davvero impensabile: nelle giare di vetro, presenti nella loro abitazione.

A scoprirlo sono stati gli agenti della Squadra Volante, che nella mattinata di sabato, 26 ottobre 2019, li hanno arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Dopo una attività investigativa, gli agenti sono arrivati a quell'abitazione di corso Traiano assieme ai cani antidroga.

Ed è proprio grazie al loro fiuto infallibile che sono è stata trovata la droga: più di 400 grammi di marijuana e quasi 180 grammi di hashish, oltre a 1200 euro in contante. Tutto sequestrato assieme alla documentazione relativa all’attività di spaccio - come agende e telefonini - e ad un bilancino di precisione, nascosto sotto un cuscino del divano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana nascoste nelle giare in vetro: fratelli pusher finiscono in manette

TorinoToday è in caricamento