rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Nichelino

Evade nella notte da Nichelino con una mazza da baseball in mano per "chiarire" con una persona: arrestata

Dai carabinieri, dopo essere stati aggrediti in caserma dalla stessa donna

E' evasa dalla sua abitazione, dove stava scontando una pena, nel cuore della notte, impugnando una mazza da baseball. Quasi certamente per "chiudere" un diverbio avuto nel pomeriggio con una persona.

E' quanto accaduto nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 agosto 2021 a Nichelino. Protagonista una donna di 46 anni, italiana, sorpresa ed arrestata dai carabinieri della tenenza di Nichelino dopo alcuni istanti di grande tensione.

Dopo essere stata notata dai militari, che proprio in quegli istanti erano in zona per un pattugliamento, è stata fermata per un controllo.

Quando hanno scoperto si trattasse di una donna ai domiciliari, l'hanno fatta salire in macchina e portata in caserma, dove la 46enne ha anche tentato di aggredire i militari ma è stata tranquillizzata e riportata nella sua abitazione, non prima di essere formalmente arrestata per evasione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade nella notte da Nichelino con una mazza da baseball in mano per "chiarire" con una persona: arrestata

TorinoToday è in caricamento