menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torino, arriva la polizia e il titolare del negozio scappa, gettando la droga: trovata anche una mazza da baseball

Arrestato e denunciato

Da una segnalazione di furto di energia elettrica all'arresto di una persona per droga e altre due denunce. 

E' quanto successo venerdì sera, 19 febbraio 2021, in una gastronomia di corso Principe Oddone. 

Gli agenti della Squadra Volante arrivano sul posto per la verifica di questo potenziale furto di corrente. Ma una volta nel locale, i poliziotti scoprono alcune persone che mangiano e una terza persona che dice di essere il titolare.

Durante la fase di identificazione, i due ospiti vengono trovati in possesso di una modica quantità di droga. Il titolare, invece, all'improvviso esce per andare a fumare. E quando il poliziotto gli chiede di tornare dentro, lui fugge, in direzione di via Brindisi.

Durante la fuga, il commerciante getta a terra due blocchi rettangolari, pari a 40 grammi circa di cannabis. Una volta braccato, è stato poi arrestato per la detenzione della droga e denunciato per il possesso di una mazza da baseball, trovata nel retro del negozio assieme a un bilancino di precisione.

Una delle altre due persone presenti nel locale, una cittadina marocchina di 31 anni, è stata invece denunciata per non aver ottemperato a un ordine di espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento