Oltre 2 chili di marijuana in casa: arrestato il pusher che gestiva gli affari con il cellulare

Sequestrato anche il concime chimico

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Un 40enne di Chieri è stato arrestato dai carabinieri, nella serata di mercoledì 29 agosto 2018, per detenzione di droga.

In casa, i militari hanno trovato 10 buste in cellophane contenente marijuana, per un peso complessivo di 2 kg. Ma anche 8 piante di cannabis indica in fase vegetativa, due serre munite di lampade a raggi ultravioletti e relativo sistema di areazione, così come concimi chimici e antiparassitari. Questi ultimi impiegati per la coltivazione delle piante.

Sequestrati anche un bilancino di precisione e un telefono cellulare, che l'uomo utilizzava per la propria attività di spaccio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è ora ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento