menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dipendente infedele rubava il fondo cassa del supermercato: colto sul fatto e arrestato

Ad accorgersene il direttore

Gli ammanchi dal fondo cassa continuavano ad aumentare a dismisura. Tant'è che i titolari di un supermercato di via Gaidano avevano iniziato a rendicontare quegli ammanchi, arrivati fino a 5.800 euro.

E così, giovedì scorso, 6 febbraio 2020, i titolari vedono entrare un loro dipendente nell'ufficio della direzione, stanza dalla quale si accede alla cassaforte.

L’uomo viene colto dal direttore proprio mentre richiude la porta di quest’ultima stanza, fornendo una scusa sulla sua presenza in quel locale.

Lo stesso direttore decide così di chiamare la polizia, mentre il dipendente - un 45enne italiano - si disfa delle chiavi della stanza cassaforte.

Gli agenti della polizia, durante il controllo nella stanza, trovano una mazzetta fascettata con 100 banconote da 5 euro, nascoste dietro ad un computer.  

Dopo una perquisizione domiciliare, gli uomini della Squadra Volante trovano altre cinque banconote da 5 euro "nuove di pacca", che per gli inquirenti sono quelle che quotidianamente l'istituto di vigilanza privata consegna al supermercato. 

Il 45enne viene così arrestato per furto aggravato: ora si trova ai domiciliari. Il denaro, invece, viene riconsegnato al titolare del supermercato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento