Lo fermano per un controllo e scoprono che deve scontare quattro anni di carcere: arrestato

In centro città

Immagine di repertorio

Martedì pomeriggio, gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia, in pieno centro, fermano per un controllo un ragazzo egiziano di 20 anni.

Un controllo di routine, almeno sulla carta. Perché il giovane non ha con sé i documenti d'identità. E così viene portato in commissariato per gli accertamenti di rito.

Setacciato il database, emerge un alias e, ancora, un provvedimento emesso dal tribunale dei minori per pene non espiate che, complessivamente, ammontano a 4 anni e 8 giorni di reclusione. Questo per reati come rapina, lesioni, furto, ricettazione e spaccio, commessi anche quando era ancora minorenne.

Inevitabili, quindi, le manette ai polsi e il passaggio in carcere, a Torino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento