Cronaca Vanchiglia / Corso Belgio, 143

Si sfila la cintura e inizia a colpire la compagna: arrestato dai carabinieri

Donna vittima per anni di violenze

Immagine di repertorio

Paura, questa mattina, mercoledì 28 agosto 2019, in un'abitazione di corso Belgio 143, dove i carabinieri del radiomobile di Torino sono dovuti intervenire d'urgenza per arrestare un peruviano del 1988, disoccupato e irregolare sul territorio nazionale.

Tutto è successo attorno alle 7, quando l'uomo, in evidente stato di alterazione alcolica, si è tolto la cintura e ha iniziato a colpire ripetutamente la compagna, una connazionale di 35 anni. 

I carabinieri sono riusciti a fermarlo in tempo, nonostante il 31enne abbia aggredito e minacciato con un collo di bottiglia i militari - per fortuna senza ferirli - per evitare l'arresto.

La donna è stata portata all'ospedale Gradenigo di Torino, dove è stata visitata e poi dimessa con una prognosi di sette giorni per "escoriazioni sanguinanti agli arti superiori e alla regione lombare", oltre ad ecchimosi varie sugli arti.

Da quanto si è appreso, la 35enne ha denunciato ai carabinieri come in passato sia stata più volte vittima di violenze domestiche. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sfila la cintura e inizia a colpire la compagna: arrestato dai carabinieri

TorinoToday è in caricamento