In casa aveva 174 carte di identità: erano state rubate in municipio, arrestato

Nascoste in un pacco

Immagine di repertorio

Appena hanno visto la pattuglia della Squadra Volante passare in via Baracca, quei due hanno deciso di accelerare il passo, prima di entrare nel portone di uno stabile.

I poliziotti, però, sono riusciti a bloccarne uno: si tratta di un 31enne romeno - destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Torino lo scorso gennaio - che ora dovrà rispondere di possesso e fabbricazione di documenti falsi e false attestazioni sull’identità personale.

Questo perché il 31enne ha fornito generalità false. Nel corso della perquisizione domiciliare, è stato trovato un pacco al cui interno c’erano 174 carte di identità italiane in bianco risultate rubate nel gennaio del 2016 in Municipio a Front. Trovata anche una patente di guida, il cui furto era stato denunciato nell'agosto del 2018. 

Per questi ultimi ritrovamenti, ora dovrà anche rispondere del reato di ricettazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento