In casa aveva 174 carte di identità: erano state rubate in municipio, arrestato

Nascoste in un pacco

Immagine di repertorio

Appena hanno visto la pattuglia della Squadra Volante passare in via Baracca, quei due hanno deciso di accelerare il passo, prima di entrare nel portone di uno stabile.

I poliziotti, però, sono riusciti a bloccarne uno: si tratta di un 31enne romeno - destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Torino lo scorso gennaio - che ora dovrà rispondere di possesso e fabbricazione di documenti falsi e false attestazioni sull’identità personale.

Questo perché il 31enne ha fornito generalità false. Nel corso della perquisizione domiciliare, è stato trovato un pacco al cui interno c’erano 174 carte di identità italiane in bianco risultate rubate nel gennaio del 2016 in Municipio a Front. Trovata anche una patente di guida, il cui furto era stato denunciato nell'agosto del 2018. 

Per questi ultimi ritrovamenti, ora dovrà anche rispondere del reato di ricettazione. 

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento