Cronaca Stazione Lingotto

Esce dal carcere ma non può lasciare Torino. Ma festeggia lo stesso il compleanno con la famiglia in Liguria

Arrestato dalla polizia appena sceso dal treno proveniente da Ventimiglia

Immagine di repertorio

Venerdì 25 giugno 2021 era uscito dal carcere, a Torino, per essere sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, per i prossimi due anni, con obbligo di soggiorno in città. 

Ma mercoledì 30 giugno 2021, quel 39enne italiano ha pensato di festeggiare il proprio compleanno al mare. E così, all'alba, si è diretto alla stazione Lingotto con tutta la famiglia: destinazione Finale Ligure, rinomata meta turistica ligure in provincia di Savona. 

Con ingenuità, seppur con molta correttezza, una volta sul treno, ha chiamato il commissariato Barriera Nizza per renderli edotti del viaggio. Peccato non potesse farlo.

Il centralinista del commissariato ha subito passato la segnalazione all'ufficio preposto, facendo scattare le verifiche del caso. E quando a casa nessuno ha risposto, gli agenti hanno deciso di mandare una pattuglia alla stazione Lingotto la sera stessa, contestualmente all'arrivo del treno proveniente da Ventimiglia, attorno alle 20. 

Subito arrestato, è stato nuovamente condotto in carcere vista la futilità dei motivi che lo hanno indotto a trasgredire la misura di prevenzione: il 39enne, poi, aveva numerosissimi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona e la Pubblica Amministrazione, nonché innumerevoli violazioni degli obblighi della sorveglianza speciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere ma non può lasciare Torino. Ma festeggia lo stesso il compleanno con la famiglia in Liguria

TorinoToday è in caricamento