menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Le rompe il naso e la minaccia con un paio di forbici: fidanzato geloso finisce in manette

Arrestato dalla polizia

In forte stato di agitazione e il naso sanguinante. E' così che gli agenti della Squadra Volante della polizia, giovedì pomeriggio, 27 agosto 2020, trovano una donna in corso XI Febbraio, aiutata da un gruppo di persone che si erano fermate per prestarle soccorso.

Davanti agli agenti, la donna si sfoga e racconta come poco prima abbia avuto un acceso litigio con il fidanzato. Litigio figlio della gelosia del compagno, che nel frattempo si era allontanato dalla zona.

Una gelosia che era aumentata nel corso del tempo. E dagli scatti d'ira, l'uomo era poi passato agli insulti e alle violenze. Arrivando persino a cancellarle l'intera rubrica telefonica dal cellulare.

Giovedì scorso, i due avevano deciso di passare una intera giornata in una struttura alberghiera di Torino. Un modo per stare insieme e, probabilmente, per mettersi alle spalle i litigi pregressi.

Ma l'uomo, fin da quando sono saliti in auto, si è mostrato nervoso e aggressivo, soprattutto verbalmente. Una volta all’interno dell’albergo, l’uomo ha iniziato a minacciare la compagna con un paio di forbici, colpendola anche con calci e pugni. Bagnandole anche le scarpe, in modo tale che la donna abbia difficoltà nel fuggire.

I rumori e le urla vengono sentite dall'intero albergo, tant'è che la direzione della struttura ricettiva li obbliga ad andarsene. 

Tornati in auto, l'uomo ricomincia con le violenze, colpendola più volte al volto con dei pugni, oltre che sputandole in pieno viso.

Nella zona di corso XI Febbraio, la donna riesce ad uscire dall'auto e a chiedere aiuto.

La polizia, grazie anche alla descrizione fornita dalla vittima, riescono a trovare il fidanzato, che si trovava a casa di un amico. 

L'uomo è stato così arrestato per "lesioni personali aggravate" e denunciato per "violenza privata".

La donna, trasportata in ospedale per le contusioni multiple e la frattura del setto nasale, è stata giudicata guaribile in 20 giorni.  

?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento