Cronaca San Donato / Via Luigi Cibrario

Dopo il litigio con il ragazzo, aizza il cane e prende a calci e pugni i poliziotti: arrestata a Torino

Ubriaca, aggredisce un poliziotto anche all'arrivo negli uffici della Questura

Immagine di repertorio

Pur di non fornire i documenti alla polizia, intervenuti per sedare un litigio tra due giovani, quella ragazza in stato di ubriachezza ha prima colpito i due agenti con un calcio e una ginocchiata per poi aizzargli contro un cane, invitandolo ad attaccare. Cosa che l’animale fa senza successo vista la reattività del poliziotto che riesce ad allontanarsi.

Tutto è successo lo scorso mercoledì, 2 giugno 2021, attorno alle 3 di notte, in via Cibrario. Ovvero quando la pattuglia della Squadra Volante è intervenuta, come detto, per quella discussione piuttosto animata fra quei due ragazzi.

E se l'uomo - trovato a torso nudo con la maglietta stracciata e numerosi graffi sul corpo - si è dimostrato subito collaborativo, consegnando agli agenti i documenti d'identità, cosa diversa è stata il comportamento della ragazza.

Una volta fermata, la donna ha continuato a insultare i poliziotti e a opporre resistenza. Stesso discorso anche negli uffici della Questura, dove ha colpito al volto un agente.

Inevitabile l'arresto per "resistenza e lesioni a pubblico ufficiale" così come una denuncia per "rifiuto di fornire le  generalità" e sanzionata per ubriachezza. I due poliziotti feriti sono stati portati in ospedale per gli accertamenti del caso: sono stati poi dimessi con una prognosi di sette giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il litigio con il ragazzo, aizza il cane e prende a calci e pugni i poliziotti: arrestata a Torino

TorinoToday è in caricamento