Vuole una birra ma non vuole pagarla: aggredisce barista e carabinieri con una cinghia in metallo

Ferito anche un agente di polizia locale

Immagine di repertorio

Voleva a tutti i costi una birra, senza però volerla pagare. 

Ma al "no" ricevuto dal titolare del bar “Bottega del Caffè”, di via Piossasco 64 a Rivalta di Torino, ha reagito prendendo una cinghia in metallo, iniziando a minacciarlo di morte e a far roteare quella cintura, provando a fargli cambiare idea. 

E dopo un secondo "no", ha iniziato a colpirlo ripetutamente. Le urla provenienti dal locale hanno allertato i residenti della zona e qualche avventore del bar, che hanno prontamente chiamato i carabinieri di Orbassano, subito arrivati sul posto.

In manette, mercoledì 9 ottobre 2019, è finito un 39enne di Rivalta. Per lui l'accusa è di "tentata estorsione aggravata", "resistenza e lesioni a pubblico ufficiale" e "danneggiamento aggravato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista dei militari, infatti, il 39enne si è scagliato contro di loro - provocando lesioni guaribili in quattro e cinque giorni -  e contro un agente della polizia locale, intervenuto in supporto: per quest'ultimo, la prognosi è di cinque giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento