menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torino, aspetta che la ex esca di casa per insultarla e aggredirla: arrestato dopo 3 anni di pedinamenti

Colpito da divieto di avvicinamento

Nonostante su di lui pendesse un divieto di avvicinamento - emesso lo scorso settembre nei suoi confronti dal Tribunale di Torino - alla ex compagna, quell'uomo di 42 anni, di nazionalità italiana, da tre anni a questa parte continuava a pedinarla, a perseguitarla, a minacciarla.

Tutto perché non accettava il fatto che la loro storia d'amore fosse giunta al capolinea. E sistematicamente, la donna chiedeva aiuto alle forze dell'ordine. Come mercoledì sera, 17 febbraio 2021. Come ieri sera, giovedì 18 febbraio 2021, quando è uscita con un'amica per una passeggiata in compagnia anche del cane. 

Appena ha aperto la porta di casa, si è trovata l'ex, seduto sul pianerottolo di casa. E, come se non bastasse, tra i due è scoppiata una lite, fatta di offese reciproche e persino spintone. 

Le due donne, visibilmente spaventate, sono riuscite a rientrare nell’appartamento e a chiudere la porta dietro di loro.

L’uomo, prima di andarsene, ha coperto lo spioncino della porta d'ingresso con un pezzo di carta ed ha anche manomesso il contatore del riscaldamento.

I poliziotti sono riusciti ad intercettarlo a qualche centinaio di metri di distanza dall'abitazione della ex: è stato arrestato per "atti persecutori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento