Sorpreso a masturbarsi davanti alle scuole per la seconda volta in meno di un mese

Arrestato, dopo una prima denuncia

Immagine di repertorio

Si stava masturbando per strada. In pieno pomeriggio. In via Massena. Vicino ad alcune scuole e a sedi di società sportive. Come se nulla fosse. Come se fosse tutto "normale".

Sono stati alcuni passanti, nel vedere la scena, a richiedere l'intervento degli agenti del commissariato San Secondo, che hanno così fermato e arrestato - ieri, mercoledì 12 giugno 2019 - un 36enne marocchino con l'accusa di "atti osceni in luoghi frequentati da minori".

L’uomo era già stato denunciato per lo stesso reato neanche un mese fa, lo scorso 23 maggio 2019, dopo essere stato sorpreso a masturbarsi in un'altra zona della città, sempre frequentata da minori. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento