rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Beinasco / Via Mirafiori

Beinasco, per non pagare la luce si era allacciato abusivamente al contatore del vicino

Arrestato dai carabinieri: era stato scoperto dallo stesso vicino

Per non pagare la bolletta della luce aveva utilizzato una tecnica molto in voga: si era allacciato, abusivamente, all'impianto elettrico del vicino di casa.

Peccato sia stato scoperto proprio dal vicino, che ha subito chiamato i carabinieri. È successo nei giorni scorsi in via Mirafiori a Beinasco.

Protagonista un uomo di 50 anni, arrestato dai carabinieri. 

Il vicino vedeva sistematicamente andare il dirimpettaio in cantina. E così, ha deciso di andare a vedere cosa stesse accadendo, scoprendo la manomissione dell'allacciamento e il filo aggiuntivo. 

Manomissioni confermate anche dai carabinieri e dai tecnici della società che eroga il servizio. L'uomo, che aveva precedenti, è ora ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beinasco, per non pagare la luce si era allacciato abusivamente al contatore del vicino

TorinoToday è in caricamento