Cronaca Centro / Piazza Castello

Torino, rider ubriaco spintona i colleghi davanti al fast food, fa piangere una bambina e morde un poliziotto

Arrestato

Un rider ubriaco, aggressivo e molesto. Fuori dal fast food "McDonald's" di piazza Castello a Torino.

Serata piuttosto complicata, quella di ieri, giovedì 6 maggio 2021. A seguito della chiamata di un dipendente dell'esercizio commerciale, ecco arrivare gli agenti del commissariato Centro, che trovano quel rider pakistano di 22 anni, ancora piuttosto agitato ed aggressivo. Anche nei confronti degli altri presenti, clienti e poliziotti compresi.

Stante la ricostruzione fornita da alcuni testimoni, il 22enne si trovava lì per ritirare un ordine ma per farlo avrebbe spinto alcuni colleghi. 

Ed è in quel momento che i dipendenti del McDonald's si sono accorti del suo stato di ubriachezza, chiamando subito il delivery per chiedere un cambio rider immediato.

Il giovane, di tutta risposta, ha iniziato a spintonare dipendenti e clienti, finendo anche per far scoppiare in lacrime una bambina verso la quale aveva riversato il suo stato. Facendo allontanare altri clienti impauriti. Finita qui? No. Perchè l'uomo ha anche preso a calci e pugni la porta del locale dopo che i dipendenti l’avevano chiusa per timore di essere aggrediti.

Anche negli uffici della polizia, una volta accompagnato per gli accertamenti di rito, ha continuato il suo "show", mordendo ad una mano un poliziotto e spintonandone altri. 

Alla fine è stato arrestato per "violenza privata" e "resistenza a pubblico ufficiale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, rider ubriaco spintona i colleghi davanti al fast food, fa piangere una bambina e morde un poliziotto

TorinoToday è in caricamento