Cronaca Crocetta / Largo Filippo Turati, 62

Il padre è in attesa di visita da ore, lui non ci sta e aggredisce infermiera e poliziotti

Arrestato e denunciato

L'ospedale Mauriziano di Torino

Attimi di forte paura, giovedì sera, 30 gennaio 2020, nel pronto soccorso dell’ospedale Mauriziano di Torino.

Un uomo di 23 anni, di nazionalità tunisina, ha iniziato a creare problemi nell'area triage, non permettendo il regolare svolgimento delle operazioni di soccorso. 

Immediato l'arrivo degli agenti della Squadra Volante, chiamata dallo stesso personale sanitario. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre, in palese stato di ebbrezza alcolica, stava aggredendo verbalmente un’infermiera, con insulti molto pesanti.

Un'aggressione dettata dal fatto che il 23enne non accettasse che il padre, in attesa in pronto soccorso con un codice verde, dovesse aspettare per essere visitato.

Gli agenti hanno provato a calmarlo, ma tutto è risultato vano. Perché l'uomo ha insultato e minacciato anche i poliziotti, tentando di afferrare per un braccio uno degli agenti. Quest'ultimo, grazie all'uso di uno spray urticante, è riuscito a divincolarsi. 

Portato negli uffici della polizia, il suo comportamento non è cambiato: ha infatti ingiuriato e aggredito altri agenti. 

Di qui l'arresto per "resistenza a pubblico ufficiale" e la denuncia per "interruzione di pubblico servizio".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre è in attesa di visita da ore, lui non ci sta e aggredisce infermiera e poliziotti

TorinoToday è in caricamento