"Mi dai 5 euro?". Poi usa un taglierino e ruba il portafoglio alla vittima. Sotto gli occhi di moglie e figlia

Autore di un'altra rapina

Immagine di repertorio

Appena ha visto quell'uomo, nel tardo pomeriggio di martedì 9 giugno 2020, in piazza Crispi, ha preso il cellulare e ha chiesto l'intervento degli agenti del commissariato Barriera Milano.

Perché una settimana prima, 2 giugno 2020, quello stesso uomo, un 31enne di nazionalità marocchina, lo aveva avvicinato e poi rapinato sotto gli occhi della moglie e della figlia.

Tutto era successo in largo Giulio Cesare, quando gli aveva chiesto 5 euro. Ma appena aperto il portafoglio, il 31enne ha visto le altre banconote. A quel punto, con un gesto repentino, ha estratto un taglierino dalla tasca e, minacciando tutti e tre, ha preso direttamente il portafoglio prima di fuggire.

Una volta fermato e portato in commissariato per gli accertamenti del caso, gli agenti scoprono come fosse la stessa persona che a metà maggio era stata autrice di una rapina. 

Quella volta, aiutò un uomo nella ricerca di un alloggio. Dopo aver organizzato un incontro assieme al proprietario di casa, aveva chiesto a quell'uomo di portare con sé 4mila euro, che sarebbero serviti per pagare la caparra e la prima mensilità. 

Il giorno dell’incontro, il 31enne si è avvicinato alla vittima e, dopo averla spintonata, si è impossessato del borsello con i soldi dentro, prima di fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora è stato arrestato per "rapina" ma, dagli accertamenti, la polizia ha scoperto come fosse irregolare sul territorio nazionale e fosse già stato colpito da un decreto di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento