Con l'aiuto di un complice tenta di rubare le confezioni d'acqua dal magazzino di un supermercato

Un arresto, complice in fuga

Immagine di repertorio

Con l'aiuto di un amico ha deciso di rubare decine di casse d'acqua, in un magazzino di un supermercato.

E' successo giovedì 18 giugno 2020, attorno alle 2.30 di notte, in corso Giulio Cesare. E' in quel momento che gli agenti della Squadra Volante hanno visto un uomo impugnare un oggetto voluminoso accanto ad un cancello.

La loro curiosità li porta ad avvicinarsi per capire cosa stesse accadendo. L'uomo, un 41enne di nazionalità marocchina, alla vista degli agenti getta oltre la cancellata quanto stava precedentemente trasportando e tenta la fuga, senza successo.

I poliziotti scoprono così che quell'oggetto voluminoso altro non era che confezioni di acqua, che il complice prendeva dal magazzino. Mentre il 41enne aveva il compito di portarle all'esterno. 

Il complice, alla vista dei poliziotti, scavalcando un muro, è riuscito a fuggire attraverso i tetti. Durante la perlustrazione dell'area, è stata anche scoperta una telecamera di videosorveglianza manomessa. 

Inevitabile l'arresto del 41enne per "tentato furto" cui fa seguito una denuncia per "falsa attestazione", visto che una volta in Questura ha fornito false generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento