rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Aurora / Corso Emilia, 8

Droga nascosta tra gli alberi e sotto le panchine: due pusher in manette

Nel famoso "parco dello spaccio"

Per tutti è ormai il "parco dello spaccio", dove di giorno e di notte gli spacciatori forniscono le dosi ai clienti, di ogni età, etnia e rango sociale.

Ma ieri sera, mercoledì 24 gennaio 2018, gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte”, del Reparto Mobile, della Squadra Mobile e di unità cinofile antidroga, hanno arrestato due pusher stranieri: un nigeriano di 21 anni e un gambiano di 40, sorpresi mentre cedevano delle dosi a un cliente. 

Il blitz, disposto nell'ambito dei servizi antidroga disposti dal Questore, è avvenuto nei giardini Madre Teresa di Calcutta del quartiere Aurora, da tempo al centro di polemiche e già oggetto di altri controlli.

Spaccio Droga Giardini Madre Teresa di Calcutta

I due pusher sono stati trovati con 560 grammi di marijuana e quasi mezzo chilo di hashish. Lo stupefacente era occultato all’interno di buste celate tra gli arbusti e sotto le panchine. 

Il 21enne nigeriano è stato trovato in possesso di altri 50 grammi della stessa sostanza stupefacente oltre che di denaro contante, probabile provento dell’attività illecita.

Nel corso dei controlli, sono state identificate più di una ventina di persone che stazionavano nei giardini: sette persone sono state accompagnate presso l’Ufficio Immigrazione per la verifica della loro posizione sul territorio nazionale. Per tre di loro è scattata l’espulsione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta tra gli alberi e sotto le panchine: due pusher in manette

TorinoToday è in caricamento